NADIA CRETIN LECHENNE

NADIA CRETIN LECHENNE
16 marzo 2017 Talina

Shot_6F42A8903_flat_300_medium2

Se solo soprassediamo sugli accenti barocchi che caratterizzano il suo cognome (che sulla tastiera italiana è davvero difficile trovare e ancor più usare correttamente), possiamo davvero poter dire di trovarci di fronte a un’autentica interprete del minimalismo.
I suoi lavori, che più volte abbiamo pubblicato sulla nostra pagina FB, non appaiono mai sopra le righe; quasi faticano a distinguersi nel copioso panorama, in particolare degli scialli, lasciando solo a un occhio attento l’individuazione di quei particolari che comunque li rendono femminili, unici e di gran classe.
Chiusure ricamate, intarsi, trecce e asimmetrie caratterizzano l’universo dei dettagli della sua produzione.

Nadia Crétin-Léchenne, “Tricoteuse Designer from Switzerland“, è parca di informazioni su se stessa e pare preferisca far parlare i suoi lavori al suo posto.
Li pubblica su FaceBookRavelry e Pinterest ma li si può trovare anche sul sito “Brooklin Tweed” di Jared Flood che già abbiamo avuto modo di conoscere e che di sicuro rappresenta una gran bella vetrina per chiunque voglia guadagnare punti nel panorama internazionale.

Con una certa fatica siamo riusciti a scovare il suo blog che, in linea con il personaggio, non urla il suo nome ma lo accenna solo per iniziali: NCL Knit
E’ qui, in questa sorta di giardino fuori dal tempo che Nadia presenta i suoi pattern completandoli con dovizia di particolari sulle caratteristiche, le peculiarità, il filato utilizzato per realizzarli.
E’ tra le righe dei suoi testi che si scioglie facendoci scoprire, passo passo, il suo animo, il suo umore, il suo progetto di vita

Confidando di avervi suggerito una designer che vi piaccia quanto piace a noi, vi lasciamo alla lettura dei link che abbiamo sopra riportato e che vi permetteranno di approfondire la conoscenza, lasciando che una lingua bella come il francese sciolga mani e pensieri guidandovi in sempre nuove avventure tricotesche.

Per quanto riguarda il filato; nessun dubbio. Noi scegliamo Laines du Nord.